implantologia dentale
Aziende

Intervento chirurgico di implantologia dentale

L’implantologia dentale rappresenta uno dei più ragguardevoli risultati raggiunti nel settore dell’odontoiatria estetica.

Con il termine implantologia dentale si indica un insieme di tecniche chirurgiche grazie alle quali si possono risolvere problemi di edentulismo parziale o totale in modo rapido ed indolore. Fino a qualche anno fa l’unica soluzione per fronteggiare situazioni antiestetiche e fastidiose come la perdita di uno o più denti naturali era rappresentata dalle protesi mobili, meglio conosciute come dentiere.

Ma questi dispositivi non sono in grado di annullare i disagi legati alla masticazione, che risulta così compromessa. I recenti progressi hanno consentito di realizzare dei nuovi dispositivi, per l’appunto gli impianti dentali, che riescono a ripristinare sia il sorriso del paziente edentulo che la sua capacità masticatoria.

In particolare si ricorre all’implantologia dentale nei seguenti casi:
– denti mancanti;
– denti notevolmente danneggiati;
– denti fratturati;
– denti scheggiati

In tutte queste situazioni in cui i denti mancano o sono compromessi al punto di non essere più recuperabili si può decidere di intervenire con gli impianti. La procedura prevede l’inserimento nell’osso di radici artificiali, le quali simulano in maniera efficace le radici naturali.

Tali radici artificiali sono costituite da viti in titanio, materiale biocompatibile che permette di ottenere risultati sicuri e soddisfacenti, escludendo qualsiasi rischio di rigetto. L’intervento chirurgico attraverso cui si inseriscono gli impianti non è invasivo: avviene nello studio dentistico in anestesia locale, così da non recare dolore al paziente.

Attualmente l’implantologia risulta essere una delle soluzioni più apprezzate nelle situazioni di edentulismo poiché presenta innumerevoli vantaggi.

Tra gli aspetti positivi di questa metodica vi sono:
– la capacità degli impianti di comportarsi funzionalmente ed esteticamente come i denti naturali;
– la possibilità di sostituire i denti mancanti senza limare i denti contigui;
– la facoltà di preservare l’osso circostante;
– la facilità dell’igiene domiciliare

In teoria non esistono situazioni che non si possono trattare con l’implantologia. Il limite principale è rappresentato dalla carenza dell’osso, che oggi si può però correggere mediante la rigenerazione. Sono essenzialmente due le tecniche di cui si avvale l’implantologia: la tecnologia a carico immediato e la tecnologia all on four.

La tecnologia a carico immediato si distingue dalla tradizionale implantologia per le più veloci tempistiche di inserimento delle protesi. Con questa tecnica, infatti, il paziente può riavere dei denti fissi in sole ventiquattro ore. La tecnologia all on four è invece particolarmente indicata quando si necessita di sostituire intere arcate dentarie. Con questa innovativa procedura si può realizzare un’arcata fissa su soli quattro impianti.

E’ possibile visitare inoltre una pagina relativa all’implantologia dentale su Facebook

Comments Off on Intervento chirurgico di implantologia dentale