Aziende

Spurgo fognature e pozzi neri perchè ?

I pozzi neri e le fognature sono vincolati a periodici controlli manutentivi atti a garantire il loro corretto funzionamento, così da scongiurare problematiche sicuramente fastidiose, e con conseguenze spesso onerose sotto l’aspetto economico.

Rischio di fuoriuscita dei liquami , se non viene effettuata la manutenzione continua

I principali pericoli cui si è esposti, se non si prevede una programmazione manutentiva, sono quelli essenzialmente legati alle ostruzioni che inficiano pesantemente il funzionamento degli impianti, generando ovviamente fuoriuscite di liquami che è certamente meglio evitare.

Ditte specializzate nello svuotamento dei pozzi neri e disotturazione fognature

Questo tipo di programmazione può essere fatta in tandem con una delle tante aziende che operano in Torino e Provincia, tra le quali la EcolNord , specializzata nello spurgo pozzi e smaltimento rifiuti. Sono società autorizzate per legge, sia alla manutenzione ordinaria sia a quella eventualmente straordinaria e possono, sempre a rigore di legge, prelevare i liquami e destinarli correttamente per lo smaltimento, essendo le stesse regolarmente iscritte all’Albo Gestori Ambientali.

Tra i requisiti da verificare quindi prima di affidare un lavoro di questo tipo, è appunto la regolarità della società alla quale ci si rivolge, diffidando sempre di prezzi troppo bassi che sono sempre sintomo di qualche irregolarità.

L’attenzione dovrà inoltre essere posta anche al tipo di attrezzatura che la società ha a disposizione. Macchine tecnologicamente avanzate e di nuova generazione, garantiscono una migliore efficienza che si traduce per il cliente in un vantaggio economico.

Controllo della fognatura con la video ispezione , evita il rischio di possibili otturazioni

videoispezione

L’esempio cade su società che dispongono di sistemi di videoispezione, spesso fortemente indicati per quei pozzi o tratti di fognatura oramai vetusti e tendenti alla rapida ostruzione. Verificare visivamente, in molti casi permette di “salvare il salvabile” senza cioè demolire o smantellare tutto l’impianto alla ricerca del guasto.

Anche il dimensionamento delle macchine utilizzate, che se congruo con il luogo interessato dal problema, farà risparmiare sicuramente sui costi di esecuzione.

Le tecniche d’intervento si riassumono sostanzialmente in:
-pulizia dei condotti
-aspirazione dei liquami
-svuotamento delle fogne
-svuotamento delle fosse settiche
-liberazione (se necessario) dei tombini stradali
-recupero e trasporto per lo smaltimento
-lavaggi ad alta pressione
-videoispezione

Per quanto attiene il ritmo d’interventi da eseguire e quindi da mettere in previsione, questi sono sempre legati al dimensionamento degli impianti ricettivi, quali i pozzi ad esempio, e al numero delle abitazioni che con i loro scarichi contribuiscono a far affluire i liquami di stoccaggio.

I tecnici competenti sapranno indicare sia i metodi sia i tempi più indicati, sempre in accordo con la proprietà dell’abitazione o l’amministratore del condominio.

Da questa breve panoramica ciò che emerge è che in ogni caso è sempre meglio prevenire gli eventuali problemi, con programmazioni attentamente mirate e personalizzate, piuttosto che dover risolvere, ad esempio, il problema di un cortile ricoperto da liquami in fuoriuscita.

Comments Off on Spurgo fognature e pozzi neri perchè ?