mobili online made in italy
Varie

Arredo casa contemporaneo: quali mobili scegliere

Spesso si sente parlare di case arredate con stile contemporaneo, molto innovativo rispetto a quello classico.

Ma cosa si intende con tale termine? E soprattutto, quali sono le sue caratteristiche?

Lo stile contemporaneo è un insieme di realtà che rispecchia l’andamento estetico del momento.

Quindi fa riferimento sia alla tipologia di arredo che fa tendenza, sia ad alcune realtà di design che vengono adottate e che rendono unico lo spazio che viene creato.

Quando si parla quindi di volere allestire una casa con un arredamento contemporaneo, non si deve pensare solo a mobili moderni, pavimenti lineari e a materiali di ultima generazione.

L’unicità della combinazione di stile fa si da lasciare qualcosa di molto profondo all’interno delle persone che entreranno nella casa.

Ma come si può creare l’arredamento contemporaneo?

Di seguito andiamo ad analizzare gli elementi che permetteranno di definire il vostro appartamento una realtà da trend del momento.

Quali mobili scegliere per il soggiorno

Arredare casa in stile contemporaneo vuol dire scegliere l’insieme di mobili più adatto agli ambienti che si vengono a creare.

Iniziamo da soggiorno.

Si combineranno una tipologia di pavimento molto particolare come potrebbe essere il gres porcellanato nero con dei colori che rispecchiano le superfici lisce e laccate presenti nell’arredo.

Il contemporaneo predilige le tonalità semplice e pulite che dimostrano una forma di semplicità.

Quindi si preferiscono il nero, il bianco e il grigio.

Un divano bianco, a forma di elle, in materiale similpelle, risalterà moltissimo sul pavimento scuro.

Inoltre per richiamare l’eleganza del gres, un tavolino nero per poter posizionare la tv con la scomparsa di ogni forma di filo coprirà una parete.

Infine l’arredo può essere completato con una libreria, aperta e dello stesso colore del mobile per la televisione.

Se è possibile dividere la zona soggiorno da quella da pranzo si utilizzeranno strutture semplici, come divisori in muratura o un focolare da inframezzo, in modo da separare un tavolo bianco o con un semplice vetro dello stesso colore e sedie nero.

Costruire una cucina contemporanea

E’ il cuore della casa e come tale deve rispecchiare lo stile contemporaneo.

Anche in questo caso si prediligono i colori grigio nero e bianco.

Si posizionerà, se è possibile, un bancone centrale.

Ne caso in cui non vi sia spazio, vi sarà una parete attrezzata con la presenza di tutti gli elettrodomestici in colore nero e acciaio e i mobili necessariamente neri o bianchi.

La cucina anche se per certi aspetti è il luogo più utilizzato appare semplice ed organizzata in ogni suo ambito.

Come arredare la zona notte

Infine la camera da letto, deve risaltare l’aspetto semplice e lineare dello stile contemporaneo aggiungendo un leggero senso di calore che difficilmente possono dare i colori prevalenti.

Per questo si potrebbe utilizzare come pavimentazione il legno, ma per distanziarsi il più possibile dallo stile classico si adotterà un rovere bianco oppure un abete chiaro.

Il letto deve essere essenziale, con sponde basse e di colore nere o bianche con comodini coordinati.

La camera da bagno prevederà una combinazione di elementi moderni, come lavandino squadrato e vasca da bagno angolare o doccia con pareti ricoperte in gres porcellanato grigio o nero.

Fonte: Pignataroshop.com

Comments Off on Arredo casa contemporaneo: quali mobili scegliere