cosa valutare quando si compra auto usata
Varie

Cosa valutare quando si compra un’auto usata: 3 dritte

Quando si acquista un’auto usata sono tante le cose da considerare per evitare di prendere cantonate o fare compere sbagliate. Questo perché, a differenza dei veicoli nuovi, le auto usate possono nascondere davvero molteplici insidie sia per quanto riguarda la loro funzionalità che il prezzo del mezzo. Per evitare problemi, consigliamo sempre di consultare i migliori concessionari che si occupano di vendere automobili usate a Lecce, Roma ecc., per far sì di essere certi di compiere la scelta giusta.
In caso contrario, meglio seguire i nostri consigli, molto pratici e soprattutto davvero furbi.

1. Controllate il contachilometri

Il contachilometri è uno strumento molto importante che ci permette di capire quanto realmente si è mossa una macchina. Spesso, però, i rivenditori privati decidono di manometterlo con lo scopo di vendere un veicolo decisamente vecchio ad un prezzo molto più alto del dovuto. Per evitare che ciò succeda, chiedete sempre al rivenditore tutti i tagliandi dell’auto, al fine di scoprire quanti km ha realmente macinato il mezzo in tutta la sua “vita”.

2. Osservate la carrozzeria

È vero, una macchina usata non può avere una carrozzeria perfetta ed impeccabile come quella di un’auto nuova. Ma questo non significa che nonostante le imperfezioni debba essere venduta a prezzi esagerati. Controllate se sono presenti graffi, scrostamenti ed ammaccature nella carrozzeria. Valutate anche annesse chiusure ed aperture degli sportelli. Prestate attenzione ad ogni centimetro del mezzo, in modo da stare certi di comprare un veicolo all’effettivo prezzo del suo valore.

3. Fate un giro di prova

Richiedere un giro di prova è essenziale per capire quanto e come funziona il mezzo in questione. Alla guida, infatti, sarà più semplice ascoltare i rumori del motore, capire come funzionano i freni e le sospensioni, notare anomali o spie fin troppo accese e così via. Inoltre, non dimenticate di fare i dovuti controlli burocratici sull’auto prima di acquistarla. Controllate se sono presenti sul libretto di circolazione il numero di telaio ed il nome del venditore. Inoltre, sarebbe bene assicurarsi che sulla macchina non pendano sgravi fiscali, ipoteche o peggio, problemi amministrativi. Ciò vale sia che si acquisti un mezzo da un rivenditore ma anche e soprattutto da una persona privata.