differenza manifesti locandine e volantini
Varie

Differenza tra manifesto, locandina e volantini

Vi piacerebbe iniziare una campagna marketing servendovi di manifesti, locandini e volantini ma non avete ancora ben chiaro qual è la differenza tra i tre? Senza dubbio, tutti questo hanno come scopo principale quello di promuovere qualcosa, sia che si tratti di un servizio, di un film o di un prodotto semplicemente fisico. Conoscere la differenza tra questi è importantissimo in quanto vi permette di stabilire delle campagne pubblicitarie certi di quello che state facendo.
Ebbene, qual è quindi la differenza tra manifesto, locandina e volantino? Scopritelo in questa guida.

1. Manifesto

Il manifesto è uno strumento usato nelle pubblicità ed è un semplice foglio di carta che viene affisso in luoghi pubblici o di ritrovo come centri commerciali, negozi, manifestazioni e così via. I manifesti possono promuovere un evento importante, una promozione, una nuova apertura ma anche dei veri e propri nuovi prodotti. Di solito, i manifesti hanno una dimensione standard pari a 70×100, cioè di media grandezza e fattibili per ogni azienda. Il punto cardine è sicuramente l’immagine che deve essere di grande impatto e catturare l’attenzione di ogni passante o ipotetico cliente.

2. Locandina

La locandina può essere confusa con il manifesto ma detiene comunque alcune differenze. Fondamentalmente la principale riguarda la sua occasione d’uso. Difatti, spesso viene appesa all’interno di mezzi pubblici, negozi o in punti vendita. Inoltre può essere non solo pubblicitaria ma anche informativa o di propaganda. Un altro elemento che la differenzia dal manifesto è la sua dimensione, relativamente più piccola e minuta. Per realizzarle per la vostra azienda, basta recarsi da chi si occupa di stampa locandine.

3. Volantini

Per quanto riguarda i volantini, anche in questo caso parliamo di uno strumento principalmente pubblicitario. Si distinguono dai due precedenti per la loro funzionalità: difatti, vengono spesso distribuiti tra i passanti all’interno di luoghi di aggregazione e non vengono mai affissi al muro. Tra le altre cose, i volantini hanno una dimensione ancora più minuta rispetto ai manifesti e per questa ragione possono essere conservati in borsa o nel cruscotto della macchina. Anche in questo caso, il punto di forza è senza dubbio l’immagine, che deve essere sempre di alto impatto, emotivamente forte ed originale.