Varie

Perché rivolgersi alle veggenti con consulto telefonico?

Una cosa che invece la veggente non farà mai perché non è nella sua etica professionale, sono i legamenti d’amore per riportare da voi gli amati che si sono allontanati o qualsiasi rito magico atto a nuocere terze persone.

Sono incantesimi e sortilegi che, un tempo, La santa Inquisizione metteva al bando scomunicando coloro che praticavano queste metodiche e che ancora oggi sono considerate riti satanici e che non rientrano affatto nelle pratiche blande quali la cartomanzia, l’astrologia o la veggenza.

La veggenza è una pratica pulita verso la quale una persona deve sentirsi protetta e non impaurita!

Indipendentemente se crediate o no queste pratiche volte ad arrecare del male alle persone, sappiate a priori che nessun veggente di fiducia si inerpicherà mai in queste situazioni che non hanno nulla a che vedere con una dote che tocca i più alti valori umani perché i bravi veggenti, mettono a disposizione le loro qualità esclusivamente a fin di bene e mai per altri fini.

Prima dell’avvento di internet, rivolgersi ad un veggente era alquanto complicato non tanto per trovare uno studio ma più che altro perché chi si rivolge ad un sensitivo vorrebbe farlo senza imbarazzo.
Lo studio di un veggente è composto da una sala d’attesa dove ci sono altre persone e non è raro che si possa incontrare qualche conoscente o più semplicemente che qualcuno vi veda mentre entrate nello studio di questo professionista.

Per carità…non c’è nulla di male, anzi, recarsi da questi operatori è una delle cose più normali del mondo, ma ad alcune persone potrebbe arrecare disagi enormi soprattutto se ci tengono alla loro privacy o se hanno un carattere tendenzialmente introverso.

Il consulto telefonico, invece, ha esattamente la stessa validità e si può eseguire nell’assoluta tranquillità della propria camera, comodamente seduti in poltrona ed assaporando per filo e per segno quello che i veggenti al telefono diranno dall’altro capo del filo telefonico.

Se invece siete quel tipo di persone che preferite l’apparenza, allora questa metodica non fa per voi e dovete solo recarvi in uno di quegli studi dove c’è quella tipica atmosfera da mago che non ha nulla a che vedere con la veggenza ma è si tratta soltanto di scenografia.

Le scrivanie di mogano intagliato, il pendolino, il teschio in un angolo di quella superficie scura, le candele accese che creano quei giochi di luce particolari e l’abbigliamento estroso degli operatori, non sono altro che elementi che vengono utilizzati perché alcuni consultanti adorano questo tipo di scene e senza di esse il consulto non apparirebbe valido.

Senza nulla togliere a queste convinzioni, bisogna sottolineare che alcuni pregiudizi andrebbero sfatati perché i veggenti, gli astrologi e i cartomanti non sono altro che persone normali, che conducono una vita come la vostra, che vanno a fare spese nei centri commerciali, che vanno a prendere i loro figli a scuola, che fanno le gite fuori porta e tante tante altre cose che si eseguono giornalmente.

Collegatevi al sito http://www.cartomantialtelefono24.it/veggenti-al-telefono/e troverete cortesia, rispetto e elevata professionalità.

Comments Off on Perché rivolgersi alle veggenti con consulto telefonico?