traslochi
Varie

Trasloco facile: meglio scegliere il fai da te o l’assistenza specializzata?

Tutti noi prima o poi avremo a che fare almeno una volta con un trasloco. Cambiare casa non è certo semplice ed è spesso causa di stress tanto da far perdere la bellezza e l’entusiasmo di andare a vivere in un nuovo appartamento. Il trasloco è un’attività delicata poiché vengono trasportati da un’abitazione all’altra i nostri oggetti personali, sia che si tratti di effetti di valore che non.

Quindi una delle scelte a cui siamo messi di fronte quando dobbiamo traslocare è scegliere tra fare un trasloco fai da te oppure scegliere di delegare una ditta specializzata.

Entrambe le scelte presentano particolari punti di forza e punti contrari. Ci sono sostanziali differenze tra un trasloco organizzato da se stessi ed incaricare qualcuno a farlo.

Sembrerà banale ma il primo passo da fare, sia che si opti per un trasloco fai da te sia che ci si rivolga ad una ditta specializzate, è sicuramente quello di iniziare ad organizzare e preparare i propri oggetti personali negli scatoloni suddividendoli in categorie e fragilità. Una volta organizzati si potranno collocare in una stanza, affinché non siano d’ingombro, pronti per il trasloco.
Vediamo, quindi, i punti punti di forza e di svantaggio per entrambe le scelte.

Un trasloco fai da te sicuramente presenterà i seguenti vantaggi:

  • Risparmio economico: organizzare un trasloco fai da te permetterà di risparmiare un cifra non indifferente, piuttosto che coinvolgere una ditta specializzata.
  • Stabilire i tempi: come in ogni situazione, quando si gestisce da se sia ha la possibilità di dettarne la tempistica. Evitando, quindi, eventuali ritardi a causa di terzi; oppure, nel caso contrario, si avrà la possibilità di organizzare il trasloco con calma, senza rischiare di dimenticare di imballare qualcosa o peggio ancora imballarla talmente di fretta da rischiare la rottura dell’oggetto.

Tra gli svantaggi del trasloco fai da te possiamo trovare:

  • Lo stress: sicuramente gestire un trasloco completamente da soli non è facile. Questa scelta complicherà sicuramente l’esperienza del trasloco aumentando il fattore di stress.
  • Difficoltà di smontaggio e riassemblaggio: se non si ha molta esperienza risulterà parecchio complicato smontaggio e il riassemblaggio della mobilia.

Il supporto di un ditta specializzata porterà alcuni benefici, come ad esempio:

  • Servizio di trasporto: una ditta offrirà un trasporto più adeguato con mezzi più efficienti a quelli che potremmo avere noi.
  • Personale specializzato alla disinstallazione e impianto della mobilia: un personale esperto potrà garantire l’integrità della nostra mobilia, offrendo un ottimo servizio di smontaggio e riassemblaggio di essa.

Tra i contro invece abbiamo:

  • Costo: sicuramente, uno dei principali svantaggi dell’assistenza di una ditta di trasporti è l’elevato costo che essa richiede.
  • Imballaggio secondo la indicazioni fornite: ogni ditta fornisce le linee guida sul come imballare la propria merce per evitare ulteriori sovrattasse.

Quelli forniti in precedenza sono solo alcuni punti focali su cui basarsi per effettuare la vostra scelta. In conclusione, se non disponete di una grossa cifra da poter spendere, oppure vorrete risparmiare dei soldi per l’acquisto di mobili o decorazioni per la vostra nuova casa, oppure vorrete avere il controllo su tutto il trasloco, la scelta più logica sarebbe quella di decidere di intraprendere da soli l’esperienza di traslocare da una casa all’altra tenendo conto dei pro e dei contro che comporta questa scelta.

Se, invece, avrete bisogno di un trasloco veloce o preferite diminuire il fattore di stress fisico ed emotivo e assicurarvi che la mobilia arrivi tutta intera da un appartamento all’altro sicuramente l’aiuto di un personale abile e competente nel settore farà al caso vostro.

Post a cura di csy.it.

Comments Off on Trasloco facile: meglio scegliere il fai da te o l’assistenza specializzata?