Aziende

Autotrasformazioni funebri – Scopriamo Roberto Cantinelli e le sue creazioni

Il fenomeno delle autotrasformazioni: una realtà in costante diffusione sul territorio italiano

L’autotrasformazione è un particolare settore dedicato al ‘refit’, cioè al nuovo allestimento, la rivisitazione completa, di automobili di serie per i quali mutare, grazie ad interventi radicali, la destinazione d’uso rendendole personalizzate e adattate alla finalità richiesta. Un fenomeno in voga soprattutto nei taxi o negli autoveicoli commerciali, ma anche nel settore d’intervento specifico delle autofunebri, nel quale la concorrenza tra le diverse ditte presenti sul mercato, a volte si risolve con quelle accortezze nella definizione di piccoli dettagli, personalizzazioni, rivisitazioni dei modelli, finalizzate a rendere un’automobile esclusiva, un biglietto da visita elegante da parte di un’agenzia del settore funerario.

Il mondo delle agenzie funebri è in gran parte un mondo in cui l’estetica, la necessità di rendere il giorno del commiato, per quanto triste e doloroso per i familiari, un giorno nel quale dedicare al defunto, grazie ad un rito complessivamente di buon livello sia estetico che decorativo, una serie di attenzioni specifiche ed esclusive. In queste considerazioni la diversità tra le agenzie, la potenzialità dell’autotrasformazione come finalità commerciale, prevede una grande capacità realizzativa, non solo meccanica e elettronica, ma specificamente artistica, nel trasformare, alle volte con interventi radicali, autovetture di serie in modelli unici ed esclusivi, perfetti sotto ogni punto di vista. Ne consegue che stiamo parlando di un settore ad alta specializzazione, nel quale l’improvvisazione non è in sintonia con gli obbiettivi.

Solo una preparazione specifica, artigianale, a volte anche artistica di questo settore può determinare le differenze tra una ditta di autotrasformazioni al passo con i tempi, in questo caso specificamente dedicata al trasporto funebre delle salme nei funerali, con un’azienda di qualità media se non bassa. Ricercare la ditta più indicata in fase preventiva vuol dire riservarsi uno scrupolo nel quale, successivamente, idealizzare il modello immaginato assieme allo staff esecutivo. Nella fase preventiva d’analisi dei modelli possibili, delicato lavoro di ricerca di sintonia tra cliente e autotrasformatore, la considerazione specifica di ogni dettaglio, il continuo flusso d’informazioni tra le parti, determina una strategia fondamentale che diverrà perfezione nel momento in cui l’intervento diverrà esecutivo.

Qualità ed esperienza nell’operato pluridecennale di Roberto Cantinelli

Le creazioni di Roberto Cantinelli sono sempre modelli unici: sia quando specificamente commissionati dai clienti, così come nelle creazioni particolari rivendute nel salone.

Un’automobile trasformata, con grande specializzazione in automobili specializzate nel trasporto funebre, sono per Roberto Cantinelli, sin dal lontano 1965, ogni volta motivo di sfida, di considerazioni specifiche, di miglioramenti del dettaglio, anche il più piccolo ed apparentemente insignificante. La sfida di Roberto Cantinelli iniziò oltre cinquant’anni fa in un piccolo paese del Centro Italia, una storia come tante altre quando s’incontrano i fenomeni dell’eccellenza italiana, quell’artigianato che ha decretato il successo del ‘Made in Italy’ nel mondo, una sorta di combinazione tra conoscenze specifiche e professionali e capacità di vedere il lavoro con occhio estroso e fantasioso.

Immaginate Ferentino, un paese della campagna laziale nella rurale provincia di Frosinone, quando, in una piccola officina del borgo, il signor Cantinelli iniziò a trasformare i primi modelli d’autovettura creando pezzi unici che attirarono la curiosità sia dei concittadini che di alcune agenzie funebri interessate all’estro di quel piccolo artigiano dalle grandi potenzialità. La storia di Roberto Cantinelli è quella di altri artigiani che esulano dalla professionalità specifica per rivestire d’arte il proprio operato, una storia con il sapore della fiaba e del sogno.

La qualità di Rc Autotrasformazioni

Cinquant’anni d’esperienza specifica nel settore sono la garanzia di un brand che non si è affidato al caso ma ha saputo investire nel proprio genio artigianale. La professionalità d’alta scuola specifica, nel centro diretto da Roberto Cantinelli si manifesta nella tradizione di volere solamente manodopere altamente specializzate, maestranze di stampo antico anche nell’impiego di materiali, tecnologie, utensili professionali moderni.

Anche nell’utilizzo di materiali RC Autrasformazioni prevede solamente, anche per le minuterie specifiche, i migliori accessori perché, soprattutto in ambito funerario, nessun intoppo può determinare l’insuccesso di una cerimonia delicata, raccolta, intima come un funerale. Carrelli di scorrimento, portellone d’apertura, meccanica e tutto ciò riguarda direttamente il settore di trasformazione di un’autovettura station wagon in una vettura adattata in trasporto funebre, deve garantire la funzionalità nel tempo che solamente i materiali d’alto livello possono concedere sfidando l’usura e il tempo.

Per maggiori informazioni visita il sito web ufficiale dell’azienda: rcautotrasformazioni.it

Comments Off on Autotrasformazioni funebri – Scopriamo Roberto Cantinelli e le sue creazioni